Primo livello denjiu del Reiki

28. 03. 2013 -Primo livello denjiu tag -

 

PERCORSO-VITALE-REIKI

Primo livello denjiu

 



PROCESSO DI UN LIVELLO "1°" DENJU (AVVIO)


Utilizzati da alcuni INDIPENDENTI REIKI MASTERS / INSEGNANTI Il processo del 1° Livello Di Base(o 'sintonia') viene ripetuto quattro volte ad intervalli temporali nel corso della classe. Takata-Sensei è conosciuto per aver utilizzato un po 'di versioni modificate di sintonizzazione del processo di avvio ai diversi studenti. Tuttavia, poiché dopo la morte della Takata-Sensei's, molti maestri hanno compiuto notevoli modifiche alla forma di base utilizzata ed insegnata dalla stessaTakata. Una versione usata da alcuni insegnanti indipendenti Reiki è come segue: Naturalmente, questa è semplicemente una descrizione delle caratteristiche fisiche 'forma' del processo - l'aspetto interiore: l'energia / componente spirituale della condivisione denju con uno studente non può essere appreso da una descrizione scritta. Lo studente si siede su una sedia in posizione verticale - piedi sul pavimento, le mani in gassho (di fronte al centro del cuore), gli occhi chiusi. Il Maestro spiega brevemente a quello che lo studente avrà luogo. Permanente dietro lo studente, il Maestro pone entrambe le mani sulle spalle dello studente, una breve meditazione di portare entrambe le parti in rapporto emozionale/energetico. Il Maestro solleva la loro mano non dominante braccio esteso - palma della mano aperta. Utilizzando invece la loro posizione dominante, che trarranno il DKM nella testa degli studenti, mentre (in silenzio)pronunceranno il mantra del simbolo per tre volte. La prima consapevole purificazione di luce : Mantenere la mano non dominante sollevata, il Maestro pone la mano dominante sulla corona dello studente e procede, per visualizzare il HSZSN, SHK, & CKR (in questo ordine) - per ogni simbolo,pronuncia del mantra in silenzio per volte. Questa posizione è mantenuta per alcuni minuti per consentire il flusso di Reiki. Seconda e terza consapevole purificazione di luce : Il Maestro pone entrambe le mani sulle spalle di studenti con entrambi i pollici su entrambi i lati della vertebra prominente alla base del collo e proventi di visualizzare il HSZSN, SHK, & CKR (in questo ordine) - per ogni simbolo, silenziosamente pronuncia il rispettivo mantra per tre volte. Questa posizione è stata mantenuta per alcuni minuti per consentire il flusso di Reiki. Quarta parte: Il Maestro si sposta dalla parte dello studente. Immissione la mano sinistra sul fronte dello studente (a capelli) e la mano destra sul retro della testa dello studente, il Maestro immagina di visualizzare il HSZSN, SHK, & CKR (in questo ordine) - per ogni simbolo, silenziosamente canto suo mantra -nome tre volte. Questa posizione è mantenuta per alcuni minuti per consentire il flusso di Reiki. Posizionamento di se stessi di fronte allo studente, il Maestro, con la mano non dominante, afferra la mano dello studente (che sono ancora posizionate nella posizione gassho di fronte al Centro Cuore) dalla base del pollice e delicatamente ancora volutamente li solleva fino ad un livello accessibile. Continuando a sostenere le mani degli studenti, il Maestro pone ora la mano della loro posizione dominante sul lato della mano dello studente , e procede per visualizzare HSZSN, SHK, & CKR (in questo ordine) - per ogni simbolo, silenziosamente pronunciandoil mantra per tre volte. Questa posizione è mantenuta per alcuni minuti per consentire il flusso Reiki. Poi, con la mano dominante, il Maestro prende in mano la parte superiore delle dita dello studente, piegando le mani sopra la parte superiore dello studente, e procede nuovamente a visualizzare HSZSN, SHK, & CKR (in questo ordine) - per ogni simbolo, silenziosamente pronuncia il rispettivo mantra. Questa posizione è mantenuta per alcuni minuti per consentire il flusso di Reiki. Il Maestro fa risalire le mani sul viso, in modo da facilitare l'accesso nella regione della gola. Fate cogliere ancore le mani dello studente, e con la bocca chiusa , il Maestro disegna il CHR con la punta della lingua sul tetto del palato, e con un respiro profondo inala attraverso il naso. Attraverso le labbra della bocca socchiuse, il Maestro poi soffia con un fiato corto in tre fasi: - la prima nel Centro Cuore, la seconda sulle loro gola e l'ultimo nel loro terzo occhio. Infine, il Maestro pone le mani dello studente sul cuore, e, dopo un momento di calma, lo studente può riaprire gli occhi.