Yin Yang Reiki

28. 03. 2013 -Yin yang reiki tag -

 

YIN-YANG-REIKI-BY-INFOREIKI

Yin Yang reiki

 



YIN E YANG. La teoria dello Yin e dello yang ha delle radici storiche così lontane, che ne perdiamo quasi le traccie; esse sono alla base di tutta una filosofia intera di vita , e ne fa parte nella sua totalità la medicina cinese. Il primo approccio se ne rimarca nell'I Ching, e ne rappresenta la letteratura principale cinese. La meraviglia di questo simbolo diviso in due parti, identiche, che ne rappresentano esattamente l'opposto, come il bianco ed il nero, l'acqua calda e l'acqua fredda; nel contempo stesso hanno una grande similitudine e ne sono complementari come il seme ed il pistillo. La vita di uno è legata alla vita dell'altra. essi sono insieme in una grande recita in un palcoscenico che rappresenta la nostra vita. Essi hanno un movimento continuo e costante, senza interruzioni alcune, finchè rimarremo in vita, esalando il nostro ultimo respiro; ma non potremo dire, se esso rappresenterà la fine di un ciclo, o la continuazione di una pulsazione eterna in un ordine già preordinato. Dato che la consapevolezza ci appartiene come di diritto, (anche se essa non riusciamo a farla nostra in quanto la volontà che ci vorrebbe è tale, che pochi hanno il cuore ed il desiderio di sacrificare una vita intera per gli altri), senz'altro dovrà essere presente in un cammino diverso, in un mondo dimensionale differente, ma sempre legiferato da regole d'amore universali. La reincarnazione non esiste, ed è solo una grande bufala, che permette di barattare il nostro mal comportamento, onde spostare a livello temporale in una dimensione che noi stessi ci creiamo, dove vorremmo spostare e rinviare le nostre magagne, seppellendo la nostra coscienza. Ci si trincera nel termine " Io rinascerò come...ed il karma crescerà". oppure " io deciderò di rinascere come...per espiare i miei problemi...." Si.....Si...!!!!!!!! Quando sarete dall'altra parte e vi beccherete delle sonore legnate sulle gengive e capirete che la vita è solo una ed insostituibile, perchè legata all'unicità di Dio, allora tremerete e piangerete tanto, perchè non avrete più il corpo fisico, che vi permetterà di crescere come cuore ed avvicinarvi alla perfezione! Tale dovrebbe essere il vostro unico obbiettivo. La perfezione e la possibilità di essere cocreatori di Dio. Meditate....perchè il tempo è tiranno e nessuno vi farà sconti. Il principio dello yin e yang dovrebbe farvi capire questo ciclo divino, mediante il quale se non si compie un ciclo, non ne può ripartire un altro; se non si compie una metà dell'opera, essa non può avere la base per proseguire. Il ciclo dello yin e yang si manifesta nel nostro corpo come freddo e caldo, energia che sale, ed energia che scende, assorbimento di energia, e rispettivo utilizzo. Alcune parti ed organi del corpo sono associati ad organi e corrispondono allo yin, così come un'altra serie di organi viene associata allo yang. Organi definiti Fu (vescica, cistifellea,stomaco, intestino crasso), sono "yang". Quelli Zang come: (fegato,cuore,reni,milza), sono yin. Un corpo sano , sarà quello che avrà un equilibrio tra yin e yang; se tale equilibrio verrà a mancare, allora si creeranno delle disarmonie, che provocheranno o blocchi energetici, mancanze energetiche, dispersioni energetiche. Quindi se una parte prevarrà sull'altra, il corpo ne risentirà in modo determinante. Esso potrà essere riportato alla normalità attraverso il Reiki, attraverso l'agopuntura, la moxibustione, la meditazione, il Qi Gong,etc.....